Odissea di una fuga di Cristiano Bianchi

€19.00

Fausto, Elettra e Innocenzo, sono tre amici inseparabili che frequentano il quinto anno di un istituto alberghiero, in un paesino umbro. Un giorno diventano testimoni di uno tra i più odiosi dei reati ai danni di una minorenne, in cui è coinvolta la persona più insospettabile. Potrebbero ignorare l’accaduto, ma la loro coscienza suggerisce il contrario. Così, quella che doveva essere una tranquilla passeggiata nel bosco, si trasforma in un incubo. Per salvare la vita a se stessi e ad una ragazzina seviziata, sono costretti a una fuga rocambolesca, che li porterà a fare cose inimmaginabili e a spingersi nei posti più impensati, inseguiti da spacciatori, ladri e dalle stesse forze dell’ordine. Un thriller in cui le vittime passano per carnefici e viceversa, dove viene mostrato il lato più oscuro della giustizia e della mente umana.

Ma chi è la vera vittima?

La risposta è da cercare nei meandri della memoria, in fatti risalenti a parecchi anni addietro, e allora riaffioreranno ricordi traumatici, in grado di trasformare una persona dall’animo puro in un mostro.